Pubblica le tue Inserzioni
Apri la tua Vetrina

ANTICHITÀ CAFFI

  • Via Nicolao Castiglioni 8 Castiglione Olona - Varese
  • 030961331

Profilo

ANTICHITÀ CAFFI nasce nel 1993 come negozio specializzato nella vendita di mobili antichi restaurati a regola d’arte.
Da ANTICHITÀ CAFFI puoi trovare librerie, credenze, boiserie, cassettoni, tavoli, poltrone, armadi, vetrine, specchiere, attaccapanni, porte, cassapanche e tanto altro.


Richiedi Informazioni
(registrazione richiesta)




tutte le offerte di ANTICHITÀ CAFFI

Restauro di mobili antichi -

ANTICHITÀ CAFFI
LABORATORIO CAFFI restaura preziosi mobili antichi riportandoli all’originario splendore. Affida i tuoi preziosi mobili antichi alle esperte mani dei restauratori Caffi, per ridare nuova vita a...-
Vai alla news

Credenza in rovere massello -

ANTICHITÀ CAFFI
ANTICHITÀ CAFFI rivende preziosi mobili antichi finemente ristrutturati. Ti aspettiamo in negozio per scoprire la bellissima credenza patinata provenzale in rovere massello. L’antica credenza in...-
Vai alla news

Cassettone meta' 800 -

ANTICHITÀ CAFFI
Da ANTICHITÀ CAFFI scopri il cassettone in stile Luigi Filippo di metà ottocento in legno massello. La cassettiera si presenta in perfetto stato con un cassetto più piccolo nella parte alta e tre...-
Vai alla news

Splendido tavolo in stile fratino -

ANTICHITÀ CAFFI
Da ANTICHITÀ CAFFI scopri lo splendido tavolo in stile fratino con gambe a lira in legno toulipier e piano in legno di rovere nuovo lucidato in gomma lacca e cera. I tavoli in stile fratino sono...-
Vai alla news

Secrétaire metà 800 -

ANTICHITÀ CAFFI
Da ANTICHITÀ CAFFI scopri lo splendido Secrétaire risalente alla prima metà del 800 in piuma di mogano. Lo scrittoio in perfetto stile Luigi Filippo è adornato con preziosi instarsi di epoca Carlo...-
Vai alla news

Credenza in noce massello -

ANTICHITÀ CAFFI
ANTICHITÀ CAFFI rivende preziosi mobili antichi finemente ristrutturati. Vieni in negozio a scoprire l’elegante credenza in stile cappuccino di legno noce massello con ante risalenti al 1800....-
Vai alla news
Torna su