Pubblica le tue Inserzioni
Apri la tua Vetrina

Come vendere una casa donata senza rischi? Rivolgiti a Punto Euroimmobiliare di Raffaele Iuppariello, vendere casa è davvero semplice per dei professionisti del settore.

Acquistare una casa in donazione può rivelarsi rischioso, ma evitare problemi è possibile.
La donazione è contestabile entro 20 anni dal momento in cui è stata trascritta o entro 10 anni dal decesso del donante.
Con la contestazione l'erede può riprendersi il bene donato, anche se questo è già passato di proprietà.
Per proteggere la donazione, l'erede può rinunciare alla contestazione con un atto formale sottoscritto quando ancora il donante è in vita.
Chi dona una casa, a un parente o a un terzo, compie un atto che potrebbe danneggiare i cosiddetti legittimari, ai quali la legge accorda sempre una quota minima del patrimonio del defunto, anche a dispetto della sua volontà.
I legittimari possono esperire la cosiddetta ''azione di riduzione della legittima'', una causa volta a recuperare quella parte di eredità che spetta loro per legge.
L"azione di riduzione, però, non può essere esperita superato un certo termine: 20 anni dalla trascrizione della donazione nei pubblici registri immobiliari; 10 anni dall'apertura della successione. Superato questo arco di tempo, se non viene intrapresa alcuna azione, la donazione diventa inattaccabile.
La prassi notarile ha elaborato una soluzione più rapida, convalidata dai giudici: far firmare all'erede legittimario una rinuncia a contestare la donazione. In questo modo, l'erede si impegna a non effettuare l'azione di restituzione dell'immobile.
Se gli eredi legittimari sono diversi, la firma dovrà essere raccolta da tutti quanti.
La rinuncia può essere firmata quando il donante è ancora in vita.
Con questo accordo, tuttavia, il legittimario non perde la propria quota di legittima, che potrà rivendicare anche nei confronti del donante; si impegna solo a non chiedere indietro l'immobile oggetto dell'accordo, ferma restando la possibilità di rivalersi in modo diverso.
La donazione è il contratto con il quale, per spirito di liberalità, una parte arricchisce l'altra, disponendo a favore di questa di un suo diritto o assumendo verso la stessa un'obbligazione.
Costituiscono oggetto di donazione tutti i beni e i diritti che possono arricchire il patrimonio del donatario, come ad esempio
- immobili
- crediti
- aziende
- denaro
- veicoli
- opere d'arte.
Possono donare solo coloro che possono disporre liberamente dei propri beni.
Ti aspettiamo in sede per chiarire qualsiasi dubbio, sui tuoi immobili .
Contattaci per una consulenza o una valutazione gratuita!
RAFFAELE IUPPARIELLO PUNTOEUROIMMOBILIARE
081.5746619

PUNTO EUROIMMOBILIARE DI IUPPARIELLO RAFFAELE

Ingrandisci Mappa...
  • via giuseppe di vittorio 21 San Giorgio a Cremano - 80046 (Napoli)
  • Indirizzo : Via G. Di Vittorio, 21(adiacenze via Pittore alta) S. Giorgio a Cremano (NA) - Telefono: 0815746619 - 0815747270 - Fax: 0810097048 - Cellulare: 3397189000 - Giorni e orari di apertura della nostra agenzia: Dal Lunedì al Venerdì 9.00-19.00 - Sabato: 9.00-13.00

da Servizi Immobiliari ti potrebbe interessare anche...

Torna su